Iscriviti alla newsletter

    In evidenza

    • Ecco il Report su come le destinazioni turistiche hanno reagito al biennio in cui è stato protagonista il Covid-19. Il primato di Como. Le destinazioni "antifragili", quelle robuste e quelle fragili. L'analisi di 3.390 comuni turistici italiani.

        30 LUGLIO 2022

    • In queste settimane abbiamo visto tanti commenti sulla crisi parallela (e già questo dovrebbe far pensare) di Conte e Salvini. Gran parte dei giudizi imputa la crisi alla loro condotta tattica: hanno fatto molti errori, dicono alcuni; sono penalizzati dal sostegno al governo, sostengono altri. Congetture, naturalmente. Non che errori non li abbiano fatti, non lo si può negare, tanto sono evidenti, ma non sono la ragione essenziale del loro declino. Vogliamo elencare gli "errori" di quelli che crescono nei sondaggi? Non crescono perché non facciano "errori", crescono per un'altra ragione. Così come gli altri non declinano perché hanno fatto "errori", ma per altre ragioni. Per capirlo c'è prima bisogno di cambiare completamente la prospettiva con cui si valuta la politica.

        13 LUGLIO 2022

    • Non sempre scegliamo le sfide che abbiamo davanti. Talvolta possiamo, ma non sempre, almeno non spesso. Anzi – a pensarci bene - raramente possiamo scegliere la battaglia da combattere. Roma ha davanti a sé sfide che sembrano appartenere a due mondi opposti: nell’una si combatte secondo libertà; nell’altra secondo necessità; non sono opposte, ma parallele: una implica l’altra.

        01 LUGLIO 2022

    • In vista delle prossime elezioni non basta una forza di centro determinata dalla somma di piccoli leader. Deve avere una visione del mondo originale e autonoma che rappresenti più pezzi della società e non solo una piccola parte.

      Continua a leggere su LINKIESTA

        30 GIUGNO 2022

    • C'è un libro, ripubblicato in questi giorni, che colpisce profondamente. Colpisce per l’acutezza d’argomentazioni del suo autore (si parla del rapporto tra i Cristiani e la guerra), per la lucidità nel prevedere gli eventi futuri (come una conferenza di pace alimenti un conflitto) e, soprattutto, per essere una guida nell’affrontare l'invasione dell'Ucraina. Sembra di leggere parole di queste ore, perché la costruzione logica e la forza morale si adattano perfettamente alle vicende di oggi: abbiamo davanti l’errore commesso in quegli anni e l’errore, analogo, che si potrebbe commettere oggi. Ma andiamo con ordine.

        04 MAGGIO 2022

    • Un rapporto di Sociometrica sulla percezione del volontariato in Toscana, in relazione alla coesione sociale e all'impatto psicologico del Covid.

        06 APRILE 2022

    • L'invasione dell'Ucraina ha portato ogni forza politica che s’ispira al populismo a un bivio inequivocabile. Un bivio a cui i suoi leader non riescono a sfuggire, non perché "ricattati" dall'Atlantismo o dalla Nato, ma per le ragioni stesse che fondano il populismo. È inequivocabile perché, in qualche modo, inatteso forse, chiarificatore senz'altro, l'invasione ha portato il populismo, a seconda della prospettiva, al suo massimo compimento o al suo vicolo cieco.

        29 MARZO 2022

    • Ci chiediamo: è possibile anche solo pensare alla modernizzazione del Paese, senza pensare a Roma? è possibile restituire alla prossima generazione un Paese migliore (tema cruciale del PNRR) senza pensare a Roma? è possibile la digitalizzazione di settori come cultura e turismo, senza pensare a Roma?

        20 FEBBRAIO 2022

    • Accostare Roma al Metaverso può sembrare una bizzarria; o uno slancio della fantasia, un andare oltre la siepe che ci tiene inchiodati al già visto, al già detto e al già fatto. Sicuramente non di fantasia parliamo, ma semplicemente del mondo nuovo che è già cominciato; e che prima o poi si occuperà di noi, anche se noi non ci occuperemo di lui.

        05 FEBBRAIO 2022

    • Siamo in piena euforia (di parole, ma non solo di parole) per la trasformazione digitale: su quanto sia necessaria, impellente e desiderabile. Ed è la verità: tutto il mondo cambia sotto i nostri occhi, anzi al di là dei nostri occhi, perché per lo più avviene in maniera invisibile. Allora si tratta di capire, di guidare, anzi di cavalcare, se si potesse, la tigre silenziosa, piuttosto che assistere inermi, e senza incidervi, al suo trionfo.

        20 GENNAIO 2022

    • Uno studio congiunto di Sociometrica e di Format Research realizzato per l’Associazione LibertàEguale analizza la percezione di Draghi da parte degli Italiani, il suo impatto politico e come le politiche anti-epidemia stanno influenzando in maniera diretta e quasi totalizzante il dibattito politico nell’opinione pubblica.

        14 DICEMBRE 2021
    • Tags:

    • Che brutta la scritta “Roma Capitale”, che campeggia sul dorso dei vigili e su ogni dove abbia a che fare con l’amministrazione capitolina. Che senso ha? ci chiediamo. Vuole forse rammentare che Roma è effettivamente la capitale del Paese? Inutile dirlo ai Romani. Vuole forse aggiungere un termine che rafforzi il nome? Folle, perché nessun nome al mondo, fra le città, è più famoso di Roma: di capitali ce ne sono tante, di Roma una sola. Allora cosa? Non basta dire Roma? e, se si vuole, si può anche dire Comune di Roma, gentile (nell’accezione etimologica) appropriato, umile e dignitoso.

        25 NOVEMBRE 2021

    • L’esercizio di governo di Mario Draghi è già cospicuo e se ne possono tracciare le caratteristiche, inedite, che segnalano non solo lo stile personale, ma una politica nuova che, pur difficilmente prevedibile, avrà i suoi effetti anche sul periodo medio-lungo.

        10 OTTOBRE 2021

    • Uno dei misteri del turismo è il turista. Tutti pronunciano questa parola come nulla fosse, come se non ci fosse nulla da specificare, da precisare, da distinguere. Con la parola “turista” ci sembra di aver detto tutto; ma non abbiamo detto niente. Niente che significhi qualcosa.

        29 SETTEMBRE 2021

    • Grazie alla procedura digitale, con la firma elettronica, in 3 giorni sono state raccolte 330 mila firme per abrogare il reato di coltivazione per uso personale della cannabis e, con la stessa velocità, sono state raccolte quelle per l’eutanasia. Si presenta così la SPID Democracy, che con la facilità e l’immediatezza con cui oggi è possibile firmare per i referendum, apre nuove prospettive e nuovi timori.

        01 OTTOBRE 2021

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.