Iscriviti alla newsletter

    Cosa s'impara dalla faccenda delle bufale? S'impara che il mondo complesso ha bisogno di una comunicazione semplice, breve, forte e personale. Questo a prescindere se quanto si comunica sia vero o falso. E poi, nel profondo, colpendo la verità si colpisce un processo essenziale della democrazia e del vivere collettivo. La verità produce verità, perché è nella sua natura. Dovremmo tutti essere affezionati al suo valore.

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    Lavoro, immigrazione e Sud sono tre problemi enormi, sui quali si addensa il rancore sociale: dei giovani perché non hanno lavoro; degli immigrati perché creano disorientamento culturale e sociale; del Sud perché la vita nelle periferie delle sue mega-città è molto difficile. Sarebbe il caso di misurarsi su questi problemi; sarebbe meglio affrontarli con mente sgombra e innovativa; sarebbe meglio essere coerenti con i commenti della notte. E che notte.

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    I media tradizionali (e parte del web) oramai sono meglio rappresentabili come nel vecchio film di Fritz Lang, Metropolis. Questa rappresentazione della società (evocata nella occupy wall street del 99% contro l'1%) oggi domina nel web. Pensiamo a due dei social più importanti: il mondo di sotto non frequenta twitter ma facebook (il mondo dei pari, dove si parla solo con quelli con cui ci si riconosce).

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    La visione di Briatore di cosa sono "i ricchi" sembra un po' "macchiettistica". Non che non ci siano quei ricchi lì, ma ce ne sono altri molto diversi da quelli. Se vogliamo restare nel parametro della ricchezza. Ci sono ricchi che hanno raffinata cultura, sono collezionisti, spendono una fortuna per un libro antico o per un mobile o semplicemente per raggiungere un posto non coperto dai cellulari. Il lusso è tante cose.

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    Tags:

    Bio

    Antonio PreitiEconomista. Docente all’Università di Firenze. Master in Economia dello Sviluppo, Laurea in Scienze Economiche e Sociali. E’ cresciuto al Censis, responsabile di Sociometrica, è consulente strategico.

    Leggi tutto

    Salva
    Preferenze dell'utente sui cookie
    Questo sito utilizza i cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Se non accetti di installarli il sito potrebbe non funzionare come atteso.
    Accetta tutto
    Rifiuta tutto
    Cookie policy
    Analytics
    Strumenti utilizzati per analizzare i dati per misurare l'efficacia di un sito web e per capire come sta funzionando.
    Google Analytics
    Accetto
    Rifiuto
    Functional
    Strumenti utilizzati per darti più funzionalità durante la navigazione sul sito web, inclusa la condivisione sui social.
    AddThis
    Accetto
    Rifiuto