Iscriviti alla newsletter

    Ma il plexiglass sa cos'è il turismo?

    L’epidemia ha colpito nel profondo la psiche collettiva. Abbiamo scoperto che, sotto certe condizioni, stare vicino a una persona può essere un pericolo; che più si è vicini e più è pericoloso; che il nemico è l’altro, l’altro di cui non sappiamo nulla, che diventa pericoloso proprio per la sua invisibilità. Non abbiamo modo di capirlo quando e quanto ci sia nemico. Ci appare nemico chiunque, perché non esiste nessuno che non sia un pericolo. Il concetto di asintomatico ha ferito la psiche più del virus.

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    Tags:
    La leadership al tempo del potere della folla

    Come si guida una società emotiva? O meglio: come si comunica quando il “potere” è il “potere della folla”? Come si esercita una leadership quando il consenso (o l’ascolto) si ottiene solo attraverso una “followship”, cioè rilanciando l’emozione che parte dal basso? Bel problema sia per chi fa politica, ma anche per chi fa marketing aziendale. Abituati alla solitudine e alla sicurezza di chi ha il prodotto e perciò controlla anche la comunicazione, scegliendo di cosa parlare, di quali caratteristiche esaltare e quale “value proposition” presentare, si trova d’improvviso a fare i conti con una popolazione, una “audience” che non vuole più “ricevere” messaggi, ma li vuole dare.

    Continua a leggere su HuffingtonPost

    La fine della produzione centralizzata: Italia e Cina

    Tutti (o molti) dicono che il mondo post-epidemia non sarà uguale a quello di prima. È la consueta, scontata retorica del “mai più come prima”? Non sappiamo. Sappiamo però che l’epidemia è un formidabile acceleratore di fenomeni già in atto. E al centro della scena questa volta è la Cina, che potrebbe perdere, o non conquistare più, il ruolo egemonico che è nelle sue corde da parecchi anni. L’epidemia ha messo in moto forze indipendenti, molecolari, convergenti che vanno contro i progetti strategici cinesi. Vediamo quali sono e perché potrebbe essere una buona notizia per l’Italia.

    Covid-19: Italia, USA e UK, le emozioni della gente a confronto

    Quindicesimo giorno del monitoring delle emozioni e del sentiment generale degli Italiani da un lato e degli americani e inglesi dall’altro, realizzato da Expert System e Sociometrica. Nella mappa sono rappresentate le emozioni che si ricavano dall’analisi semantica dei testi sui social media (circa 32mila per l’Italia e 68mila per gli altri due paesi) pubblicati nelle ultime 24 ore. Di ogni testo pubblicato, la tecnologia di intelligenza artificiale di Expert System estrae le emozioni, che sono poi analizzate e interpretate da Sociometrica.

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.